Australia: Aperta la prima serra di cannabis

Il governo federale australiano ha dato il segnale per allentare le restrizioni sulla cannabis medica.

Questo allentamento ha portato alla prima serra di cannabis finanziata dalle tasse del paese. La serra, che si trova a Sydney, produrrà cannabis finanziata dal governo. Le piante saranno utilizzate per trattare pazienti affetti da gravi problemi di salute come l’epilessia e il cancro.

Australia - Aperta la prima serra di cannabis
AustraliaAperta la prima serra di cannabis

Anche se la serra è attualmente nella sua fase di ricerca, le piante di cannabis potranno essere acquistate non appena scoprono come farle crescere in modo coerente.

Le persone che sono malate di cancro o soffrono di epilessia, potranno effettivamente acquistare queste piante, o acquistare un prodotto con le stesse proprietà e composizione.

Lo ha reso noto il ministro dell’agricoltura di Sydney in Australia. La serra rappresenterà un enorme passo avanti per i cittadini australiani e forse anche per l’industria della cannabis poiché si spera di scoprire i migliori metodi di coltivazione della cannabis terapeutica. La fase di ricerca della serra proseguirà ancora per qualche anno.

Le prime piante saranno raccolte e testate entro la fine dell’anno. Una volta che la serra sarà finita, si prevede che il progetto sarà il più grande sito di produzione di cannabis medica nel paese. Stimano che dovrebbe avere la capacità produttiva di cinquecento tonnellate di fiori secchi di cannabis all’anno.

L’impianto di cannabis di Mildura dovrebbe essere operativo entro la fine del 2020. Una volta completato, si prevede che la capacità produttiva porterà circa tra i centosessanta e i duecento milioni di dollari di ricavi. Il sito di Mildura offrirà altri importanti vantaggi, tra cui un costo totale di costruzione inferiore e costi operativi in ​​corso più bassi a causa del clima dell’essiccatore e di ore di maggiore luce solare con conseguente riduzione del consumo di energia.

Articoli che riguardano la coltivazione di cannabis che ti potrebbero interessare:

Vota questo articolo