Quanto è forte uno spinello di marijuana?

Uno degli argomenti principali contro la legalizzazione della cannabis è che lo spinello di marijuana sta diventando sempre più forte.

In questo articolo discuteremo sull’effettiva “potenza” della marijuana ricreativa di un tempo fino a quella attuale. In uno studio americano, si è scoperto che circa venticinque anni fa il conteggio medio di THC per campione prelevato nella marijuana era del quattro per cento.

Oggi, uno spinello di marijuana ha una quantità di THC intorno il dodici per cento. Sulla base di questo, è ovvio concludere che la marijuana sta diventando sempre più forte con il passare del tempo. Tuttavia, ci possono essere alcuni errori fondamentali in questo studio.

Studi sulla quantità di THC in un spinello di marijuana

Lo studio condotto in america che ho precedentemente citato, ha esaminato solo il livello di THC e non ha preso in considerazione alcuni fattori come quelli ambientali. Non è stato inoltre considerato la provenienza della cannabis. Tutti questi punti influenzeranno la potenza della cannabis.

Quanto è forte uno spinello di marijuana
Quanto è forte uno spinello di marijuana?

Fluttuazioni di temperatura, esposizione alla luce, metodi di coltivazione e una serie di altri fattori possono ridurre la potenza di una pianta di cannabis. Al giorno d’oggi, le persone conoscono queste cose. La cannabis prodotta viene coltivata in modo selettivo.

I ceppi vengono sottoposti a incroci e vengono implementati cicli di luce ottimali. La tecnologia ci mette del suo, infatti, esiste persino un software che monitora la crescita delle piante.

Spinello di marijuana, quanto è forte?

La maggior parte dei consumatori di cannabis a scopo ricreativo regola la propria assunzione a seconda della potenza della pianta. Sostanzialmente, erba più forte significa meno consumo della pianta. Non è necessario fumare tanto per ottenere gli effetti della marijuana.

Significa che in realtà hai meno impatti sulla salute, quindi, fumo ridotto che vuol dire meno catrame e altre sostanze che vengono con il fumare. Marijuana più forte potrebbe anche significare un effetto terapeutico più efficace. Ma naturalmente, questo è solo un presupposto.

Se il THC è un ingrediente chiave per ridurre l’infiammazione, allora logicamente una dose più alta aumenta l’efficacia. Questo però, solo in teoria, non esistono ancora studi approfonditi che lo dimostrino.

Quantità di THC e di CBD in uno spinello

Uno dei motivi principali per cui il livello percepito di potenza potrebbe essere in aumento è perché i botanici coltivano selettivamente la loro erba. Sanno che la parte psicoattiva della pianta è il THC. Pertanto, molti dei nuovi ceppi hanno un basso CBD. La maggior parte dei ricercatori ha concluso che la potenza della cannabis ultimamente è aumentata.

Un risultato dovuto anche alle migliori tecniche di coltivazione che con il tempo, risultano essere diventate più avanzate. Le nostre conoscenze sulla coltivazione negli ultimi vent’anni si sono sviluppate in modo significativo. Negli anni la potenza della cannabis è aumentata come è stato rilevato da uno studio olandese su questo particolare argomento.

Dall’inizio del nuovo millennio, il contenuto di THC nella marijuana era di solito dall’otto al dieci per cento. Da allora, c’è stata una costante crescita di potenza dovuta a migliori tattiche di coltivazione nel corso degli anni. I coltivatori hanno cercato di superare tutti i record di THC della concorrenza arrivando ad ottenere marijuana con livelli di THC incredibili.

Abbassare o alzare il livello di THC?

Secondo molti, abbassare il contenuto di THC significa che le persone dovranno fumare di più per ottenere gli stessi effetti. In alcuni sondaggi fatti in america emerge che molte persone fumano meno marijuana oggi di quando erano adolescenti perché l’erba è diventata molto più forte. Sempre in questi sondaggi e interviste, emerge anche il fatto che l’aumento di THC in uno spinello significa anche risparmiare soldi per raggiungere gli effetti desiderati.

Anche se il costo di uno spinello di marijuana è più alto, il tasso di consumo è molto più basso perché basta molto meno per raggiungere lo scopo. Secondo molti intervistati in america, la potenza di uno spinello non è un problema, anzi, è meglio. La cosa più importante secondo molti, non è quanto sia forte uno spinello, ma è l’educazione del mercato dei consumatori che deve cambiare.

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

Vota questo articolo